Tournedos di tonno con chips e salsa agrumata allo yogurt

Nel nuovo magnifico numero di Taste&More troverete tante fantastiche proposte tra cui le gustosissime ricette da bistrot, oggi vi propongo la mia ricetta, un delizioso tournedos di tonno lardellato accompagnato con chips di zucca patate e topinambur e una salsa allo yogurt.

Se non lo avete ancora sfogliato il magazine cliccate sulla copertina alla fine del post.

tournedos di tonno con cips e salsa agrumata allo yogurt

TOURNEDOS DI TONNO
CON CHIPS E SALSA AGRUMATA ALLO YOGURT

2 filetti di tonno alti 3 cm
4 fette di pancetta sottile
semi di sesamo Melandri Gaudenzio
semi di lino Melandri Gaudenzio
1 spicchio di aglio
olio extravergine d’oliva
sale

Per la salsa
100 g di yogurt
1 cucchiaino di senape
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva
scorza d’arancia
prezzemolo
pepe

Per le chips
2 patate
1 fetta di zucca
2/3 radici di topinambur
olio extravergine d’oliva
sale

Clicca sulla foto per la ricetta

tournedos di tonno con cips e salsa agrumata allo yogurt2

tournedos di tonno con cips e salsa agrumata allo yogurt3

image_pdfimage_print

Comments

  1. says

    Sai che la chips di zucca mi ispirano un sacco? anche il tonno ovviamente ma le chips di zucca mi hanno colpito perchè io non le ho mai fatte ne mangiate e proprio domenica mia mamma mi ha raccontato che mio nonno (che io non ho mai conosciuto) amava proprio tagliarle sottili e friggerle. Il bello è che non me lo aveva mai detto, dovevo arrivare alla mia veneranda età per scoprire che mio nonno era un buongustaio

  2. says

    Chiudiamola in casa sennò al prossimo numero la ritroviamo a cucinare in un bistrot francese invece che a impaginare la rivista, hahahahahah A parte gli scherzi un piatto buonissimo e come sempre foto spendide…

  3. says

    Immagino la bonta’ di quelle chips,che accompagnano un tonno cucinato in modo delizioso e perfetto.Ricetta gustosissima accompagnata come sempre da foto strepitose!Complimenti Tiziana,anche per la rubrica come sempre bellissima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *