ARANCE CARAMELLATE

Primo post dell’anno il primo giorno dell’anno!! Quindi non posso che partire augurando un semplice buon anno a tutti, non mi dilungo in bilanci e speranze di bene e pace che mi sembrerebbero il minimo per tutti, passo direttamente alla ricetta di queste arance deliziose. La ricetta è molto facile e se amate questo agrume ne troverete senz’altro tantissimi utilizzi. Fondamentale è utilizzare arance buone, dolci, e bio.

arance caramellate3

ARANCE CARAMELLATE

800 g di arance
600 g di zucchero di canna chiaro grezzo
250 g di acqua
1/2 bacca di vaniglia

Lavate accuratamente le arance, riempite due pentole capienti con acqua fino a metà. Fate bollire l’acqua e mettete le arance in una pentola, lasciate cuocere 5 minuti, scolate le arance e bollitele altri 5 minuti nella seconda pentola. I questo modo eliminerete una parte di amaro dalla buccia degli agrumi. Scolate le arance, lasciate raffreddare, tagliate a fette di mezzo centimetro e sistemate le fette in una larga padella. In un tegamino mettete l’acqua con lo zucchero e la bacca di vaniglia incisa. Fate cuocere fino a sciogliere lo zucchero e versatelo sopra le arance. Fate cuocere 5 minuti, trasferite tutto in una ciotola e lasciate riposare una notte. Rimettete le arance in padella e cuocete circa 40 minuti. Mettete le fette di arance nei vasetti e riempite con lo sciroppo, probabilmente non si riempiranno completamente i vasi quindi distribuitene pari quantità nei vasetti.

Potete gustare le arance così al naturale o metterle sul gelato, oppure usatele tagliate a pezzetti all’interno di impasti per muffin, torte o biscotti. Ottime come decorazione per le torte. Io e mia mamma le abbiamo mangiate con la ricotta fresca.. una delizia.

arance caramellate2

arance caramellate1

arance caramellate

BUON 2016!!

image_pdfimage_print

Comments

  1. says

    sono semplicemente deliziose mia cara! Di solito son ghiotta di sole scorzette, queste devono essere ancora più squisite…
    Un abbraccio, buon anno nuovo ricco di cose belle, salute e serenità

    • Tiziana Molti says

      Ciao Caterina, grazie, considera circa 5 vasetti con capienza 200/212 grammi, non li faccio molto grandi in modo da non lasciare il vasetto aperto troppi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *